mercoledì 26 maggio 2010

Haruhiko Mikimoto

Si è proprio lui: Macross, Macross II, Orguss , Top O Nerae, Mobile Suit Gundam.
Autore di molti cartoni animai giapponesi molto famosi soprattutto negli anni'80, ingegnere ma con la passione del disegno molla tutto e si dedica completamente ai manga e anime giapponesi.

Kei Tome

Speciale 20 anni Star Comics
Fuguruma Memories
Novembre 2006
Questa grande artista ha sollevato il prestigio della Star Comics, è un mito, usa le inquadrature le espressioni con una abilità fuori dal comune, i personaggi sembrano veri, é autrice dell'opera divenuta famosa in patria "Vita da Cavie".
Altre opere consigliate sono:"Fuguruma Memories"-"Kurugane".
I disegni perfetti, colori pure, i dialoghi  migliorabili e per apprezzarli al meglio sapere il giapponese sarebbe utile, beh! Pazienza.

Roberto Innocenti












Roberto Innocenti è nato a Bagno a Ripoli(Firenze) nel 1940. Autodidatta, si dedica inizialmente alla grafica editoriale. Illustra per Quadragono 1905: Bagliori a Oriente. A questo primo libro seguono Cenerentola, Pinocchio e Un Canto di Natale. Ha ricevuto premi prestigiosi quali "La Mela d'Oro" alla Biennale di Bratislava e riconoscimenti significativi quali il Premio per la Pace "Gustav Hainemann" a Essen. Il "New York Times" lo ha definito uno dei più grandi illustratori al mondo di libri per l'infanzia.
Ho tratto la biografia dell'artista da un libro illustrato del 1990 il titolo è:
LA ROSA BIANCA, IDEA E ILLUSTRAZIONI DI ROBERTO INNOCENTI, EDIZIONI C'ERA UNA VOLTA.
Ogni singolo elemento è dipinto in tutto e per tutto, nulla è trascurato, e solo guardando l'immagine uno può avere chiara la storia trattata, le parole sono inutili, si legge l'illustrazione stessa, fantastico!


martedì 25 maggio 2010

Il Lago di Santa Croce

Una serie di foto del lago di Santa Croce
Clicca sul titolo in alto

Vince Tempera



Noto direttore d' orchestra per l'ultima edizione della Corrida 2009, ma non solo per questo, è un musicista, compositore e arrangiatore italiano.
Questo grande artista è l'autore e coautore di sigle di cartoni animati come Atlas Ufo Robot, Goldrake, Ape Maia, Capitan Harlock, Nils Holgersson, Daitarn 3, Anna dai capelli rossi, Remì le sue avventure; con Atlas Ufo Robot nel lontano 1978 ha vinto il disco d'oro superando il milione di copie vendute. Ho voluto citare Tempera per curiosità, perchè si è avvicinato al mondo dei cartoni animati giapponesi.
Per tutti gli appassionati di Manga e Cartoni giapponesi è gratificante sapere che persone di grande professionalità si occupino anche di questo; su Wikipedia c'è molto da leggere su Vince Tempera con molti approfondimenti, chi ha ne abbia voglia consiglio di visitare il sito.

domenica 23 maggio 2010

Seagate da 3 Terabyte

Un portavoce di Seagate ha confermato al sito britannico Thinq chhard_disk-immaginee nel tardo autunno la sua azienda lancerà un hard disk interno da 3 TB. Ma per poter sfruttare l’intera capacità di questo monster sarà necessario un sistema operativo a 64 bit e, in taluni casi, un BIOS di ultima generazione.Come spiegato da Barbara Craig, dirigente di Seagate, il futuro HD utilizzerà settori da 4 KB anziché da 512 byte, come nel sistema di Logical Block Addressing (LBA) adottato fin dai tempi del DOS: questo fa sì che la capacità del nuovo disco potrà essere correttamente indirizzata solo dai sistemi operativi che supportano il nuovo standard Long LBA, con settori da 4 KB. Tra questi sistemi operativi, secondo Craig, ci sono le versioni a 64 bit di Windows Vista e Windows 7 e “alcune versioni modificate di Linux”. A quanto pare gli utenti di Windows XP potranno utilizzare solo 990 GB dei 3 TB forniti dal nuovo disco, mentre gli utenti delle versioni a 32 bit di Vista e Seven non vedranno più di 2,1 TB, ossia la capacità massima indirizzabile con il vecchio LBA.E non è finita qui: se si desidera utilizzare il drive da 3 TB come disco di boot, sarà altresì necessario implementare la GUID partition table (GPT), che permette al master boot record (MBT) di gestire partizioni con capacità superiore ai 2,1 TB. Il MBT è gestito direttamente dal BIOS, ma quelli che oggi supportano la GBT sono pochissimi: Seagate spiega che la GPT è stata concepita come parte dell’Extensible Firmware Interface (EFI) di Intel, ed è ora al vaglio per l’inclusione nel nuovo standard United EFI (UEFI), attualmente supportato da un esiguo numero di schede madreCraig ha sottolineato come Seagate stia lavorando a stretto contatto con i produttori di software e di hardware per preparare la migrazione verso dischi con capacità superiore ai 2 TB. La product manager del colosso americano ha anche detto che il futuro HD da 3 TB – che farà probabilmente parte della famiglia Constellation ES – si rivolgerà ai sistemi di classe enterprise, un settore dove i sistemi operativi a 64 bit sono ormai una realtà consolidata

sabato 22 maggio 2010

Ark Angels


Manga opera di San-Sun Park anno di creazione 2005 dalla TOKYOPOP inc.
Ora vi riporto esattamente ciò che è scritto come presentazione del manga:
"Veniamo da una Terra in una dimensione parallela.
La nostra missione è recuperare gli animali che sono sull'orlo dell'estinzione e preservarli nell'"Arca di Noè".
La nostra percezione degli animali del vostro Pianeta è differente dalla vostra. Noi non vediamo solo la forma fisica di un animale, ma guardiamo dentro la sua anima.
Ecco perchè crediamo che ogni vita sia ugualmente preziosa.
La missione vieme affidata a tre sorelle, di cui una deve fingersi però un maschio, la grafica è moderna ed attuale i disegni stilizzati ed i particolari lasciano un po' a desiderare, nel complesso gradevoli da vedere; i dialoghi sono stampati in piccolo e la lettura risulta difficoltosa; ottima la trama e per chi ama gli animali da molta speranza e gratificazione.
E' del genere romanzesco in giappone è definito shojo fantasi; molte scene sono divertenti e simpatiche e compensano i difetti. La raccolta è trattata in tre volumi, il costo è di euro 5,90 edizioni TOKYOPOP.
Per ulteriori informazioni consiglio i siti http://www.tokyopop.com/ e http://www.j-pop.it/

martedì 18 maggio 2010

Albicocche affogate nel risotto

Ingredienti x 4 persone:
Sale e pepe
Olio extravergine d'oliva leggero(dalla liguria)
Brodo vegetale
4 cucchiai di parmiggiano reggiano già preparato grattuggiato
1 cucchiaio di burro
350 g di riso integrale
12 albicocche mature
2 cucchiai di timo essiccato oppure un rametto di timo fresco
1 cipolla di piccole dimensioni
Preparazione:
In un tegame mettere un po' d'olio, tritare la cipolla e rosolarla nel tegame. Aggiungere il timo e far appassire il soffritto. Lavare il riso sotto acqua corrente e metterlo nel soffritto e aggiungere un po'd'acqua calda, continuare la cottura e ogni tanto mettere il brodo caldo. Tagliare a dadini le albicocche togliendo il nocciolo e unitele al riso.
Terminata la cottura incorporare il burro e mantecare il tutto. Servire il risotto con il parmigiano spolverato sopra.

lunedì 17 maggio 2010

Coniglio arrosto


Ingredienti per 6 persone:
1 coniglio
30g di burro
3 cucchiai d'olio extravergine di oliva
1 spicchio d'aglio
rosmarino
sale, pepe qb.
Preparazione:
Far scorrere l'acqua del rubinetto di casa per qualche secondo, nel frattempo mattere il coniglio in un recipiente capiente, riempirlo con l'acqua, e lasciare che il coniglio si bagni, dopo 10 minuti mettere nell'acqua un bicchiere di aceto, di solito un litro e mezzo d'acqua e un bicchiere di aceto, lasciare ammollare per mezz'ora.
Procurarsi erbe aromatiche: rosmarino, salvia, alloro, timo, finocchio selvatico, basilico.
Rosolare il coniglio da tutte le parti, perchè l'acqua che rilascia la carne evapora, dopo aver asciugato il coniglio in padella, spennellarlo con l'olio extravergine d'oliva, farcirlo con 2 rametti di rosmarino, burro, e lo spicchio d'aglio e un pizzico di sale. In un tegame versate dell'altro olio e un po' di burro, aggiungete altro rosmarino, regolare di sale e pepe, coprire il tutto con coperchio e cuocere a fuoco basso per un'ora e mezzo. Stare sempre nei paraggi, controllare la cottura e girare spesso il coniglio, se dovesse risultare secco o che il sugo è evaporato, bagnare con acqua calda, consiglio sempre di avere un bollittore pronto con l'acqua oppure di scaldare quando neccessario un bicchiere d'acqua nel microonde.
Quando è pronto tagliarlo a pezzi, disporli bene nel piatto di portata e servire. Come contorno suggerisco patate cotte al forno, per chi vuole accompagnarlo al vino: Barbera d'Asti, Chianti classico, Castel del Monte Rosso.

domenica 16 maggio 2010

Risparmiare acqua

  • Controllare sempre le tubature e aggiustare il prima possibile le piccole perdite.
  • Gli economizzatori idrici sono utilissimi perchè il getto d'acqua si riepie di aria e diminuisce la quantità d'acqua senza alterare la comodità.
  • Le vaschette del WC vanno sostituite con quelle a gettata differenziata.
  • Usare più la doccia che il bagno.
  • Durante la rasatura, ci si lava i denti chiudere e si fa lo shampoo chiudere il rubinetto.
  • Riempire la lavastoviglie e la lavatrice a pieno carico.
  • Per la pulizia dell'auto: bagnare abbondantemente, poi usare un secchio con acqua e shampoo neutro e lavare l'auto, poi risciacquare.
  • l'innaffiatura delle piante da appartamento viene fatta con acqua riciclata dal lavaggio della verdura, fornisce anche sali minerali.

sabato 15 maggio 2010

Provare il formaggio di capra

Insalata fresca estate con pomodori formaggio di capra e basilico

Ingredienti:

2 bei pomodori maturi

insalata mista( rucola, mizuna, indivia, cicoria, crescione o quello che preferite, a quantità desiderate)

1 cucchiaio di aceto balsamico

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

4 foglie di basilico fresco

1 pizzico di sale e pepe nero

80 gr. di formaggio di capra cremoso e delicato

Preparazione

In una insalatiera preparate i pomodori tagliati a cubetti. In una seconda insalatiera disponete le insalate.

Prendete una ciottolina e aggiungete l'aceto balsamico, l'olio, il sale ed il pepe, mescolare in modo da ottenere una salsina densa, versatene metà sopra i pomodori e l'altra metà sopra l'insalata.

Distribuire l'insalate nei piatti, versare sopra l'insata i pomodori e infine il formaggio di capra sbriciolato.

venerdì 14 maggio 2010

Per rinfrescarsi, favorire la produzione di globuli rossi nel sangue e energizzare

Succo di mela, carota e barbabietola rossa, ingredienti per una persona:
1 mela
1 carota
1 barbabietola rossa
Preparazione:
Lavare sotto l'acqua corrente tutta la frutta e verdura. Ridurre tutto a cubettini e centrifugare bene. 
Bere ipso-facto( direttamente-istantaneamente).

martedì 11 maggio 2010

Humus, per le nostre coltivazioni

Il materiale vegetale morto viene decomposto da microrganismi esistenti nel suolo terreno, trasformando questa sostanza in Humus, l'humus rilascia minerali utili per il nutrimento delle piante e dei fiori. Questo humus è così resistente che potrebbe resistere per 100 anni circa. Con un buon terreno si fondono insieme l'humus ed i minerali creando piccolissime particelle legate dall'attrazione elettrica e da materiale organico colloso generato da batteri. Nella struttura di queste particelle di humus si forma un aspetto spugnoso che aiuta il terreno stesso a preservare l'acqua.

domenica 9 maggio 2010

Patate buone

Ingredienti per 4 persone:
8 patate medie
1,5 dl di panna fresca
1 limone non trattato
mezzo vasetto di yogurt bianco con zucchero d'uva, la metà restante mangiatela
Prezzemolo
erba cipollina
burro
sale e pepe qb.

Preparazione:
Preriscaldare il forno a 220°C, lavare sotto l'acqua corrente le patate, asciugarle con carta casa oppure uno strofinaccio da cucina, poi con un coltellino molto affilato praticare un taglio nella loro lunghezza e nella fessura inserire dei fiocchi di burro sale e pepe. Tagliare 8 quadrati di carta alluminio per alimenti e avvolgere le patate, adagiare le patate in una teglia ed infornare per 40 minuti nel ripiano intermedio del forno. Preparazione della salsa: in una terrina amalgamare lo yogurt, la panna, l'erba cipollina tagliata a pezzettini, un po' di prezzemolo sminuzzato, il succo di limone ed un pizzico di sale.
Nel piatto di portata mettere i cartocci semiaperti con le patate fumanti, bagnare le patate con qualche cucchiaio di salsa e servire portando in tavola anche il resto della salsa.

Insalata di patate con le bucce

Ingredienti:
6 grosse patate
sale pepe e peperoncino in polvere
oppure paprika piccante
salsa di cetriolo
yogurt
Preparazione:
Con della carta casa asciugare benissimo le patate, con una forchetta forare tutte le patate per due volte. Preriscaldare il forno a 210°C e infornare le patate per un'ora circa, dopo circa mezz'ora girarle per far asciugare anche l'altro lato, per capire se sono pronte le bucce devono essere croccanti e la polpa morbida. Togliere dal forno e lasciare reffreddare, poi si divide in due ogni patata e si scava la polpa, stando attenti a lasciarne un po' nella buccia. Dalla metà patata tagliarne tre spicchi. In una padella riempire a metà con olio extravergine di oliva e scaldarlo, deve essere caldo ma non deve bruciare, immergere nell'olio caldo le patate un paio alla volta per tre minuti. Asciugare le patate e condirle con sale, pepe, e peperoncino o paprika piccante in polvere. Si può servire con salsa di cetriolo e yogurt.

Una bella insalata di patate

Comperare quattro belle patate di medie dimensioni,
preparare le patate sbucciate e tagliate a cubetti,
versare le patate in una pentola con acqua bollente e lessarle.
Quando sono cotte scolarle, e sciacquarle in acqua fredda per bloccare la cottura, altrimenti si spappolano, lasciarle raffreddare.
Nel mentre che si aspetta, a parte preparare gr 60 di maionese, tagliare due cippoline a pezzettini, un gambo di sedano verde ben sminuzzato, spremere un limone e tagliare a cubettini e cuocere una fetta di pancetta affumicata. Mescolare e amalgamare bene e con affetto il composto, in una padella fare saltare le patate e versare il composto, se si desidera arricchire ancora di più aggiungere erbe a piacere.
Coprire e lasciare raffreddare l'insalata e servire fredda.

Variante delle patate dolci

Disporre della carta da forno in una teglia, preriscaldare il forno a 200°C. Prendere due patate dolci di media grandezza e tagliarle a rondelle sottili, adagiarle in una terrina, attenzione a non romperle, versare mezzo bicchiere circa millilitri 60 di olio di oliva e due cucchiaini di semi di cumino e mescolate bene e piano. Porre le patate poi nella teglia tenendo presente di farle stare in un unico strato, così si cuociono tutte bene, per 40 minuti, controllare sempre la cottura perchè dipende sempre dal forno che si ha a casa. Servire calde e salare a piacere.

sabato 8 maggio 2010

Hyperversum

Autrice: Cecilia Randall
Titolo: Hyperversum

Editore Giunti
Questo libro racconta la linea sottile tra magico e realtà, potrebbe afascinare gli appassionati di videogiochi e anche a chi piace la storia medioevale e le crociate, i personaggi da avatar diventano reali e catapultati direttamente nel passato, ferendosi, combattendo.
Un'avventura spazio-tempo dove chissà se un giorno potrebbe essere possibile assistere ad una cosa del genere.

Trama:
È il 1214. È la Storia, e non più un gioco. Come fermare Hyperversum?
Da pochi giorni sugli scaffali delle librerie un interessante romanzo rivolto a lettori giovani ma che sicuramente piacerà anche ai più grandi.
L’autrice si chiama Cecilia Randall ed il romanzo è intitolato Hyperversum.

Per la cattiva digestione o nausea

Succo di mela, pera e zenzero, ingredienti per una persona:
1 mela
1 pera
1 cubetto di radice fresca di zenzero
Preparazione:
Si lava molto bene la frutta, non sbucciarla e non togliere il torsolo, quindi è meglio comprerare frutta biologica o di sicura provenienza; tagliare a cubettini e metterla nella centrifuga. Aggiungere lo zenzero e centrifugare il tutto. Versare subito in un bicchiere capiente e bere ipso-facto(direttamente-istantaneamente).

Come usare i semi di lino (che fanno tanto bene)

Per usare al meglio le proprietà dei semi di lino, basta triturali nel macina caffè, o mortaio, oppure con quello che si ha a casa, mangiarne 3/4 cucchiai al giorno, si possono mettere in ogni pietanza, anche cotti vanno bene, un esempio: grigliare delle zucchine e cosparerle poi con un cucchiaino di olio extravergine d'oliva, ed un cucchiaio di semi di lino triturati. Alla mattina a digiuno lasciare macerare per 20 minuti circa cucchiai 4 di semi di lino in un litro di acqua fredda, poi filtrare e berne un bicchiere. Volete un dolce o biscotti cotti al forno leggeri? Sostituire un uovo con un cucchiaio di semi di lino macinati mescolati a 3 cucchiai d'acqua, quindi se la ricetta prevede più uova aggiungete in proporzione semi di lino triturati con acqua.