domenica 12 febbraio 2017

Addio amica mia

Buon riposo mia cara Lilli.


Oggi si è spenta la mia più grande amica. Un'anima che mi ha accompagnato per sedici anni.
Sempre presente nei momenti belli e vicina come un ombra nei momenti difficili.
Li chiamano animali e i più li ritengono senz'anima, ma non è affatto così.
Sono eterni bambini con una sensibilità ed una capacità di capirti, unica. Sono usi ad una empatia che poche volte ho incontrato nel mondo dei cosiddetti umani.

Spero che si sia trovata bene in questa nostra famiglia e che siamo riusciti a fare ammenda a quello che ha subito prima di unirsi a noi.
Era da un po che non scrivevo su questo blog; non avevo nulla di intelligente da dire.
Ma ora devo questo piccolo tributo di amore ad una creatura che ha speso fino all'ultimo istante della sua vita, con noi e per noi.
Amore incondizionato, sincero e a prova di qualsiasi avversità.

Addio, piccola

mercoledì 24 dicembre 2014

É Natale




E' Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. E' Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l'altro. E' Natale ogni volta che non accetti quei principi che relegano gli oppressi ai margini della società. E' Natale ogni volta che speri con quelli che disperano nella povertà fisica e spirituale. E' Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza. E' Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri.

Madre Teresa

giovedì 18 dicembre 2014

Il lago Natron

Il lago Natron

Il lago Natron è un lago salino situato nella Tanzania settentrionale, nella Rift Valley africana a circa 600 metri di altitudine, vicino al confine keniota, nei pressi della sua riva sudorientale si trova il vulcano Gelai. Il lago che raggiunge a malapena i tre metri di profondità, varia in ampiezza a seconda del livello di riempimento del proprio invaso.Il suo colore caratteristico, un rosso scuro e profondo con striature biancastre superficiali dovute all'accumulo di sodio, è una particolarità comune a quel tipo di laghi in cui si verificano intensi cicli di evaporazione. Con l'evaporazione dell'acqua durante la stagione asciutta, il livello di salinità aumenta a un punto tale che colonie di microrganismi cominciano rapidamente a prosperare. Questi microrganismi comprendono i cianobatteri, piccoli batteri che si sviluppano in ambiente acquatico traendo nutrimento dalla luce solare con un procedimento simile alla fotosintesi clorofilliana delle piante. Tali batteri contengono un pigmento rosso vivo responsabile del colore del lago Natron, che assume tuttavia variazioni tonali tendenti all'arancio nelle parti dove l'acqua è meno profonda. Oltre a questi batteri, l'unico essere vivente che può sopravvivere presso le sue acque è il fenicottero, grazie ad uno strato protettivo corneo su zampe e becco: difatti l'acqua di questo lago è non solo imbevibile, ma estremamente caustica anche per la pelle.

wikipedia
Animali pietrificati