domenica 19 dicembre 2010

Il mio menù di Natale 2010 atto terzo

Secondi:
Gallina lessa
Ingredienti per 4 invitati
1 gallina di buona qualità vecchia
500 g di carne di spalla di manzo
2 carote
2 coste di sedano
2 cipolle
Preparazione:
Per velocizzare l'operazione, perchè per preparare il pranzo sarete molto impegnati, fate sviscerare la gallina dal macellaio, togliere la testa e le zampe, c'è chi ama anche le zampe fatele mettere da parte. Tagliate la bella gallina a pezzi grossi, mettetela in una grande pentola con il pezzo di spalla di manzo, le carote,le coste di sedano e le cipolle( se la gallina è grande tagliatela, altrimenti potete cuocerla intera). Ricordare sempre che per ogni chilo di carne ci va un litro di acqua fredda e già salata. Portare a ebolizione molto lentamente e fare bollire per quattro ore a fuoco basso. Quando il brodo sarà pronto lo si deve lasciare raffreddare e poi si procede alla filtratura. Una buona filtratura la si ottiene ponendo un cannovaccio di cotone bagnato in acqua su un colino, poi si mette il brodo per due ore nel frigo e in fine si toglie l'unto con un cucchiaio, perchè si è solidificato. Togliere la carne dal fuoco e lasciarla raffreddare a parte finchè farete il filtraggio del brodo. Brodo proto e gallina pure.