domenica 28 febbraio 2010

Nervetti a fior di pelle

Ingredienti per 4 persone: 
Mezzo chilo di nervetti di vitello già tagliati e precotti dal macellaio
2 cipolle bianche
150g di uvetta sultanina
125g di pinoli
olio extravergine di oliva
sale
pepe
succo di un limone.
Bollire per mezz'ora i nervetti, scolarli e metterli in una terrina, se è di vetro meglio
Idratare l'uvetta immergendola per mezz'ora in acqua, tagliare le cipolle, aggiungere ai nervetti uvetta, pinoli le cipolle, abbondante olio, sale, pepe ed il succo di limone. 
Una volta condito lasciare insaporire per mezz'ora, ma è preferibile prepararli il giorno prima, perchè dà più gusto.

Aceto e bicarbonato, ecc.

Aceto:
Un elemento acido ottimo per asgrassare, usato puro o diluito con acqua fredda oppure calda è ideale per le pulizie di casa, usato ovunque, sui lavelli, sui fornelli, in bagno.
Un quarto di aceto di vino bianco, tre quarti di acqua calda o fredda, dipende dallo sporco, è ideale per pulire i fornelli, in bagno disinfetta sanitari e pavimenti, basta aggiungere in 5 litri di acqua calda 400 ml di aceto e 2 tappi di candeggina, è un ottimo sterilizzatore, adatto anche per lavare in lavatrice basta mettere un tappo di aceto con il normale detersivo, disinfetta senza rovinare il buacato, per spurgare i tubi della lavatrice versare 5 litri di aceto una volta al mese, la lavatrice ed i tubi ringrazieranno. 
La candeggina: 
Riciclando un contenitore per pulizia del wc, disincrosta tutto, usata una volta a settimana sui sanitari e plastica oltre a pulire a fondo, sbianca la plastica. 
Il bicarbonato:
E' un elemento basico ed è ottimo per lucidare le superfici in acciaio, perchè è delicatamente abrasivo, toglie anche i residui di calcare, il bicarbonato ha tantissimi impieghi, diluito, puro, per i dolci, per lavare la frutta e la verdura, basta un cucchiano, una volta al mese, per chi ha la lavastoviglie, mettere 1 kg di bicarbonato sul fondo e fare un lavaggio ad alta temperatura a vuoto, disinfetterà anche le tubature e tutta la lavastoviglie. Un cucchiaio in lavatrice sbianca il bucato.

sabato 27 febbraio 2010

Neon Genesis Evangelion

Neon Genesis Evangelion, anche noto semplicemente come Evangelion, è un anime di 26 episodi del 1995 creato dallo Studio Gainax, sceneggiato e diretto da Hideaki Anno. È uno dei maggior successi, sia di pubblico che di critica dell'animazione giapponese. Parallelamente alla serie televisiva è stato ideato un adattamento manga per opera di Yoshiyuki Sadamoto (il character designer della serie), che presenta alcune differenze nello sviluppo della sceneggiatura. Nel corso degli anni, sono stati inoltre pubblicati da altri autori tre manga spin-off della serie animata. 







La serie narra le vicende dei membri dell’organizzazione paramilitare NERV, creata per combattere dei misteriosi mostri chiamati “Angeli”. A respingerne gli attacchi vi sono delle particolari macchine da guerra, le Unità Evangelion (o EVA). Appaiono come dei giganteschi mecha, gli unici capaci di fronteggiare gli Angeli, ma la cui vera natura è, al pari degli invasori, avvolta nel mistero. A pilotarli sono dei ragazzi chiamati "Children”, i soli che possono azionare queste macchine e annientare gli invasori. Come indicato dal significato del titolo, l’anime è permeato di riferimenti religiosi, specie cabalistici, ebraici, e biblici.Gli ultimi episodi della serie sono inoltre caratterizzati dalla profonda introspezione psicologica dei protagonisti,e da una maggiore drammaticità nei combattimenti fra i mecha.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

giovedì 25 febbraio 2010

The Hulk

Hulk spacca!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
 
Hulk, il cui vero nome è Robert Bruce Banner, è un personaggio dei fumetti creato nel 1962 da Stan Lee e Jack Kirby, pubblicato dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione è in The Incredible Hulk (prima serie) n. 1 (maggio 1962), che venne tradotto su Il Mitico Thor (Editoriale Corno) n. 5 (5 giugno 1971). Ha avuto molte incarnazioni che rappresentano altrettanti sviluppi della sua personalità frammentata e schizofrenica. Si ricordano Mechano, Mister Joe Fixit, l'Hulk "intelligente" (Smart/Merged Hulk), l'Hulk Selvaggio/Verde (Savage Hulk/Green Hulk), War (uno dei cavalieri di Apocalisse), il Maestro (un Hulk di un futuro possibile) e lo Sfregio Verde (versione presentata in Planet Hulk).

martedì 23 febbraio 2010

Asciugatrici e salute

Le nuove asciugatrici sono una soluzione interessante per tutti, oltre ad essere molto efficaci nei periodi in cui non si può stendere la biancheria ad asciugare all'aperto, non consumano molta elettricità, sono ottime per chi vive in città.
Evitano che le polveri sottili si depositino nei tessuti, sono silenziosissime, vanno bene per chi vive in appartamento magari con dei vicini che gradisco poco i rumori provenienti dall'appartamento accanto.
Rinnovano la biancheria rendendola morbida e ravvivano le fibre; consigliate per chi ha allergie varie, per chi ha bambini piccoli, per chi ha animali in casa.
I filtri contenuti nelle asciugatrici raccolgono ogni singolo pelo e polvere anche se si lava la biancheria con la più sofisticata lavatrice, o si fanno più lavaggi. L'asciugatrice è un sistema di prevenzione delle malattie, anche chi è scettico, dopo aver provato una moderna asciugatrice non crederà ai propri occhi.

domenica 21 febbraio 2010

V, per vendetta


"Ma in questa notte estremamente fausta permettimi dunque in luogo del più consueto nomignolo di accennare al carattere di questa Dramatis Persona.
Voilà. Alla Vista un umile Veterano del Vaudeville, chiamato a fare le Veci sia della Vittima che del Violento dalle Vicissitudini del fato. Questo Viso non è Vacuo Vessillo di Vanità, ma semplice Vestigia della Vox populi, ora Vuota, ora Vana. Tuttavia questa Visita alla Vessazione passata acquista Vigore ed è Votata alla Vittoria sui Vampiri Virulenti che aprono al Vizio, garanti della Violazione Vessatrice e Vorace della Volontà. L'unico Verdetto è Vendicarsi... Vendetta... E diventa un Voto non mai Vano poiché il suo Valore e la sua Veridicità Vendicheranno un giorno coloro che sono Vigili e Virtuosi. In Verità questa Vichyssoise Verbale Vira Verso il Verboso, quindi permettimi di aggiungere che è un grande onore per me conoscerti e che puoi chiamarmi V. (V)
Io, come Dio, non gioco ai dadi, e non credo nelle coincidenze. (V) [Citando Albert Einstein]"..

Il popolo non dovrebbe temere il proprio governo, sono i governi che dovrebbero temere il popolo! (V, da Thomas Jefferson)

venerdì 19 febbraio 2010

trippa trippa mia sei la più buona che ci sia

Di solito per questioni di tempo la si compera dal macellaio già precotta ma per chi vuole sperimentare a cucinarla da sé ecco come fare: a persona servono circa 150 grammi
Bisogna lavarla molto bene in acqua fredda e poi tagliarla a striscioline il più sottili possibili e non troppo lunghe
Per la conservazione dopo l'acquisto immergerla nell'acqua e conservare in frigo ma solo per un giorno
Condimenti abbondanti con l'aggiunta di aromi e verdure
Cottura circa 3 ore.

martedì 16 febbraio 2010

Carbonara di salmone

Una interpretazione gustosa della solita pasta al salmone. Provatela e non ve ne pentirete .

Per 4 persone: 
250 gr. di spaghetti integrali; 
150e di tonno; 120e di salmone;
2 uova; 
1 acciuga o l'olio avanzato della confezione di acciughe; 
2 cucchiai di olio extravergine di oliva. 
Preparazione:
Bollire 2 litri d'acqua, versare gli spaghetti, salare 1 minuto prima di scolare gli spaghetti, mentre si aspetta la cottura di quest'ultimi scolare il tonno dal suo olio, scolare anche l'acciuga e risciaquarla dal sale con delicatezza per non scioglierla tra le dita, scottare in una padella il salmone con un filo d'olio un po' di rosmarino e a piacere uno spicchio d'aglio intero, sbattere leggermente le 2 uova con un pizzico di sale e pepe a mulinello, versare in una padella e cuocere come per preparare una frittata semplice, una volta fatta tagliare la frittata a listarelle. Sminuzzare il tonno ed il salmone precedentemente cotto. Quando gli spaghetti sono al dente circa dopo 13 minuti, dipende dalle indicazioni sulla confezione, scolrli metterli in padella, versare la frittata tagliata, il tonno, il salmone e l'acciuga, e l'olio extra vergine d'oliva, scaldare per 1 minuto al fuoco alto, mstando attenti a non bruciare il tutto, servire caldo.

Ghost Rider

Uno dei personaggi dell'universo Marvel Comix che più mi intrigavano, era ed è sicuramente il centauro maledetto Ghost Rider, al secolo Johnny Blaze.
E' facile immaginarsi perchè un personaggio come questo mi piacesse tanto: era un motociclista ed era invincibile. L'unica legge applicata era la sua e la punizione per i cattivi arrivava sicura come la sera dopo la mattina.
La striscia di Ghost Rider veniva inserita solitamente in coda al fumento; una sorta di guest star. Il lato intrigante di questo fumetto era che Ghost alias Johnny era uno che sfidava perfino il suo "capo", colui che l'aveva tratto con l'inganno ad ospitare una entità demoniaca capace di trasformarlo. In definitiva Ghost Rider è un ribelle maledetto, un supereroe Marvel al 100%100.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ghost Rider è il nome di vari personaggi dei fumetti diversi dallo stereotipo del supereroe appartenenti all'universo della Marvel Comics. L'editore usò questo nome la prima volta per un personaggio western il cui nome fu prima cambiato in Night Rider e successivamente in Phantom Rider.
Il primo Ghost Rider soprannaturale è lo stuntmanJohnny Blaze, che per poter salvare la vita del suo mentore, accetta di fare da "ospite" per l'entità demoniaca Zarathos. Quando assume le sembianze di Zarathos, la testa di Blaze diventa uno spaventoso teschio fiammeggiante mentre cavalca fiero in sella alla sua motocicletta e lancia palle di fuoco dalle sue mani scheletriche. In America, dopo la fugace prima apparizione sulle pagine di Marvel Spotlight (1972), prese parte ad una serie eponima1973-1983. motociclista nel periodo
Un nuovo Ghost Rider, protagonista di un'altra serie omonima (Ghost Rider, terza serie nella edizione statunitense), è stato Daniel Ketch. Dopo il ferimento della sorella, Daniel viene a contatto con una moto che in qualche modo è stata sottoposta ad un incantesimo che la rende portatrice dello "Spirito della vendetta", che un tempo era il nobile puritano Noble Kale. Johnny Blaze compare in questa serie come comprimario. Verrà svelato in seguito che Blaze e Ketch sono in realtà fratelli e che Kale è un loro antenato. Questa terza serie è durata, in America, dal 1990 al 1998.Dopo un esordio di grande successo la serie ha perso progressivamente lettori ed è stata chiusa improvvisamente con il n.93 nel 1998 lasciando in sospeso una storia. La chiusura della trama arriverà nel 2007 con la pubblicazione del n.94 che termina definitivamente la serie.
Esiste anche un Ghost Rider 2099, facente parte della linea editoriale Marvel 2099, ambientata in uno scenario futuristico e distopico, ispirato dalle ambientazioni cyberpunk, che la Marvel aveva lanciato come futuro possibile della linea classica, a metà degli anni novanta.